ZONA EURO

dati UE lasciato a desiderare dopo che manifatturiere e di servizi PMI`s sono usciti largamente inferiori alle attese, trascinando l'euro inferiore. ECB`s Likanen aggiunto al sentimento da colomba dicendo che la BCE è pronta a fare di più per raggiungere i loro obiettivi di inflazione. Oggi vede il PIL finale tedesca e le più importanti figure IFO Business Climate essere rilasciato, essi sono tenuti a entrare a 0,3% e 107,0 rispettivamente. Peggio del previsto i numeri daranno gli orsi il bordo hanno bisogno di raggiungere per 1.09607 livelli di supporto. Mentre, meglio di numeri attesi vedranno i tori rompono 1,1050 e correre per 1.1100, dove una raffica di resistenza attende.

Regno Unito

L'attuale minaccia di una BREXIT grava pesantemente sulla economia del Regno Unito con i sondaggi che mostrano opinioni sono divisi sull'opportunità di lasciare o rimanere. Commenti su le teste di alcune delle più grandi aziende del paese, che hanno avvertito che una BREXIT sarà dannosa per l'economia del Regno Unito, anche aiutato a mantenere un coperchio su qualsiasi rialzo nei mercati del Regno Unito. Oggi i dati economici fuori del Regno Unito si presenta sotto forma del rapporto Audizioni inflazione, in cui verrà discusso le prospettive attuali e future per i tassi, portando a potenziale volatilità dei mercati reagire e commenti rialzisti o da colomba. Amore tono da colomba vedrà la testa GBP inferiore come sembra fare nuovi massimi anno multipli, che non si vedevano dal 2009.

Stati Uniti d'America

I titoli azionari statunitensi finiti saldamente nel verde come il rischio sul sentimento spinge scorte superiore. Il DJIA finito + 1,4%, l'indice S & P500 ha guadagnato 1,45% e il Nasdaq ha guadagnato 1,61%. i dati di oggi dagli Stati Uniti prende la forma dei fiducia dei consumatori CB (atteso a 97,4), vendite domestiche attuali (attesi 5.37M) e il Richmond Manufacturing Index atteso a 2.

PETROLIO GREGGIO

Olio è stato offerto nel commercio ritardato ieri ed è attualmente superiore a poco meno del 10% dopo che il segretario generale dell'Opec ha dichiarato che i membri dell'OPEC e non soci potranno cooperare per affrontare l'eccesso di offerta attualmente appesantire sulla merce. Inoltre ha dichiarato che anche se non tutti i produttori hanno concordato di un congelamento di alimentazione, era solo una questione di tempo. Oil dovrebbe rimanere volatili con qualsiasi annuncio per quanto riguarda alimentazione provoca movimenti di prezzo taglienti.